Menopausa

La menopausa è periodo fisiologico della vita di ogni donna che coincide infatti con la fine delle mestruazioni e della capacità riproduttiva.


Sintomi:

La menopausa, infatti, non insorge bruscamente, ma si presenta in maniera graduale lungo un arco di tempo piuttosto lungo e mediamente compreso tra i cinque ed i dieci anni (climaterio).
Durante il climaterio i cicli possono interrompersi per diversi mesi e poi tornare, così come frequenti sono le variazioni della durata e dell'intensità del flusso. Lo scopo della terapia ormonale è quello di migliorare la qualità di vita e ridurre i sintomi della menopausa.

Sintomi menopausali:

  • irregolarità del ciclo mestruale;
  • aumento del peso;
  • affaticamento;
  • vampate di calore;
  • sudorazione notturna;
  • artralgia;
  • dolori muscolari;
  • cefalea;
  • irritabilità;
  • ansia;
  • calo dell'umore;
  • depressione;
  • secchezza vaginale;
  • dolore durante rapporti sessuali;
  • calo libido;
  • deficit di memoria;
  • palpitazioni;
  • osteoporosi;
  • secchezza di pelle e capelli.

Sebbene, secondo le statistiche, l'età media in cui una donna entra in menopausa sia di 51 anni, non è infrequente che la comparsa di almeno una parte dei sintomi menopausali avvenga prima o dopo (MENOPAUSA PRECOCE O POF).

Contoindicazioni alla terapia ormonale: sanguinamenti uterini anomali non diagnosticati, rischio tromboembolismo, ipertensione non controllata, infarto del miocardio, stroke, malattia coronarica, malattie epatiche, insufficienza epatica, tumori estrogeni correlati.
 

Inizio pagina